Bandita – Bianco Umbria IGP

 6,50

Note tecniche e sensoriali

VINO PREGIATO FRUTTO DELL’ATTENTA VINIFICAZIONE DI UVE SELEZIONATE, SI PRESENTA DI COLORE GIALLO ORO, È UN VINO FRESCO E MODERNO, CARATTERIZZATO DA PROFUMI ELEGANTI E DECISI, CON UN GUSTO PIACEVOLMENTE SAPIDO. PARTICOLARMENTE APPREZZATO DA UN PUBBLICO GIOVANE SIA COME APERITIVO, OLTRE CHE NEI TRADIZIONALI ABBINAMENTI CON PIATTI A BASE DI PESCE E PRIMI PIATTI LEGGERI.

Origine del nome

Bandita è per definizione l’area in cui la caccia è vietata e la “Bandita” di Bettona deve il suo nome proprio a questa particolarità.

E’ un’area faunistico venatoria che si estende per circa 600 ettari ed è ricca di vegetazione oltre che di fauna tipica della macchia appenninica. E’ territorio per il rifugio e il ripopolamento animale ma anche meta per avvincenti escursioni.

A testimoniarne la sua esistenza anche in passato, già in alcune antiche mappe aveva l’appellativo di “Contrada”.

E’ situata a nord dei Monti Martani non distante dal centro del borgo, conosciuta per il panorama che vi si può ammirare che rimane uno dei più belli del territorio.

Categorie: ,

Descrizione

Denominazione: Bandita – Bianco Umbria I.G.P.
Tipo di vino: Bianco
Uve: Selezione di vitigni a bacca bianca (Chardonnay e Sauvignon)
Terreno: franco argilloso
Resa per ha: 100-120 q.li
Colore: 
Giallo oro
Profumo: frutta tropicale matura
Sapore: morbido, equilibrato e spiccatamente sapido
Servizio: 8°-12° C
Invecchiamento: in botti per almeno 1 anno
Bottiglie: 75 cl
Alcol: 
12,5-13,5% vol.