TREBBIANO
TREBBIANO

Il Trebbiano è un vitigno probabilmente originario del bacino orientale del Mediterraneo.
È tra le varietà più in diffuse in Italia, per la sua adattabilità, ed è presente in decine di disciplinari di produzione, caratterizzando numerosissime DOC.
Il Trebbiano produce un vino gradevole, generalmente poco…

Leggi di più su Vino Trebbiano Umbria >>>

CHARDONNAY
Chardonnay

Lo Chardonnay è un vitigno originario della Francia (Borgogna) e il suo nome deriva da Chardonnay, l’omonimo paese del Mâconnais in Borgogna.

Leggi di più su Vino Chardonnay Umbria >>>

CABERNET-SAUVIGNON
Cabernet Sauvignon

Il Cabernet-Sauvignon è un vitigno molto diffuso in Francia nella zona del Bordeaux dove rappresenta la componente principale dell’uvaggio di alcuni dei più prestigiosi vini nel cosiddetto “taglio bordolese” con il Merlot.

Il Cabernet-Sauvignon è un vitigno molto diffuso in Italia …

Leggi di più su Vino Cabernet Sauvignon Umbria >>>

GRECHETTO
Grechetto

Con il nome Grechetto vengono indicati dei vitigni anche molto differenti, ma accumunati dal medesimo bacino di importazione, ovvero il Mediterraneo orientale.

La coltivazione del Grechetto è diffusa in diverse località della provincia di Perugia e di Terni…

Leggi di più su Vino Grechetto Umbria >>>

MERLOT
MerloT

Il Merlot è un vitigno originario del sud-ovest della Francia e coltivato particolarmente nella zona del Bordeaux. Il nome ricondurrebbe alla gradevolezza delle sue bacche nei confronti degli uccelli e in particolare del merlo…

Leggi di più su Vino Merlot Umbria >>>

SANGIOVESE
Sangiovese

L’origine del vitigno Sangiovese è da ricondurre alla zona del Chianti.

Il sangiovese è il vitigno più diffuso a livello nazionale e viene vinificato in purezza o in tagli con altri vitigni autoctoni…

Leggi di più su Vino Sangiovese Umbria >>>

PINOT GRIGIO
Pinot Grigio Prior To Harvest, Vintage 2012

Il Pinot Grigio è un vitigno di origine francese e ampiamente coltivato in tutto il mondo. Il termine Pinot indica una serie di vitigni differenti, che si distinguono per caratteristiche e per utilizzo, discendenti geneticamente dal Pinot nero.

Di colore ramato, il Pinot Grigio viene spesso vinificato in bianco ma se vinificato a contatto con le bucce assume il suo peculiare colore ramato ed è teoricamente meno “dotato” della sua variante bianca o nera. Eppure la sua diffusione ha aperto poi la strada alla produzione di grandi vini fruttati, profumati e ben strutturati.

Dal vitigno Pinot grigio si ottiene un vino di colore giallo paglierino con riflessi dorati. Al naso lievemente profumato, fruttato, asciutto, alcolico, morbido, fresco, armonico ed equilibrato. Se vinificato in ramato assume un sapore leggermente amarognolo. Il pinot grigio si accompagna bene agli antipasti, in particolare agli affettati, al pesce e alle carni bianche.

SAUVIGNON
Sauvignon Blanc

Il Sauvignon, chiamato anche Sauvignon blanc, è un vitigno a bacca bianca, proveniente dalla zona francese di Bordeaux. E’ uno dei vitigni a bacca bianca più diffusi nel mondo vitivinicolo. Il vitigno Sauvignon, grazie alla sua capacità di adattamento, è coltivato estensivamente in Francia, Australia, Nuova Zelanda, California e, con una piccola quota, anche in Italia.

A seconda del clima, le uve Sauvignon possono dare ai vini sentori erbacei o di frutta fresca. In ogni caso i vini risultanti sono destinati ad un veloce consumo, dato che l’invecchiamento superiore ad un anno non dà effetti migliorativi sulle caratteristiche organolettiche nella maggior parte dei casi.

Il vitigno Sauvignon consente di ottenere un vino giallo paglierino più o meno carico. Al naso è aromatico e caratteristico, con note floreali e fruttate. In bocca è morbido e vellutato, con toni caldi, di corpo, fine, armonico e solitamente persistente. E’ ideale per essere accompagnato a piatti di pesce e formaggi.